Dermatologia del Bulldog Inglese: l'ALLERGIA ATOPICA

La dermatite atopica è una delle malattie allergiche della cute a più alta incidenza nella specie canina. Si manifesta in media dai 6 mesi ai 3 anni di età del cane ed è sicuramente presente una predisposizione genetica ereditaria sottostante. Le sue manifestazioni possono durare anche tutta la vita dell'animale. La dermatite si manifesta quando il cane sensibile viene a contatto o inala un comune allergene (come gli acari della polvere, pollini e spore) che danno luogo alla reazione allergica.

Il sintomo principale è il prurito: il cane tende a grattarsi e il continuo autotraumatismo peggiora l'infiammazione cutanea provocando lesioni della pelle, perdita di pelo (alopecia), cute secca con presenza di forfora. Questa situazione può essere aggravata da infezioni batteriche e micotiche.
Visto che differenti malattie cutanee provocano prurito, solo il veterinario (o uno specialista dermatologo) sarà in grado, dopo un'accurata visita e tramite test diagnostici, di escludere le altre malattie e fare diagnosi di dermatite atopica. La dermatite atopica è una malattia ad andamento cronico con manifestazioni variabili, sia nel tempo che in intensità, anche nello stesso soggetto. Per questo motivo possono rendersi necessari trattamenti ripetuti.

La soluzione più auspicabile è quella di trovare il trattamento con i minori effetti collaterali e la maggiore efficacia terapeutica al fine di alleviare il più possibile la sintomatologia, fino ad ottenere periodi con totale assenza di sintomi.

Leggi anche:

cistiinterdigitali

Rogna Sarcoptica

demodettica

Rogna Demodettica

pododermatite

Pododermatite

alpeciaciclica

Alopecia Ciclica del Fianco