Patologie del Bulldog Inglese: COLORE E FALSO CALORE

Le femmine di bulldog inglese, come la maggior parte delle femmine di altre razze, entrano in puberta' dopo i sei mesi. Solitamente l'inizio del primo estro si verifica a 9/12 mesi. Dal punto di vista statistico non si registrano influenze stagionali di rilievo per quanto riguarda l'inizio dell'estro. Il calore, durante la pubertà, puo' essere una manifestazione simile al calore, oppure un falso calore; in questo utlimo caso la femmina presenta delle perdite ematiche proestrali per 2/5 giorni periodo dopo il quale i segni scompaiono ed il vero calore non si manifesta per alcune settimane. Talvolta il calore puo' essere indotto piu' precocemente in un soggetto vicino ad un'altra femmina che a sua volta è entrata in calore. Si tratta di un fenomeno non ancora chiarito in via definitiva e che viene attribuito all'azione dei ferormoni. E' per questo motivo che negli allevamenti le femmine tendono ad andare in calore nel medesimo periodo. Generalmente le femmine vanno in calore ogni sei mesi, ma calori un po' piu' distanti o ravvicinati nel tempo non sono solitamente patologici. Le fasi del calore si dividono in: proestro, estro, diestro e anaestro. Il proestro e' il periodo iniziale in cui si segnalano l'inizio delle perdite ematiche vaginali e l'ingrossamento della vulva, che diventa turgida. In questo periodo, nonostante i maschi ne siano già attratti, la femmina mostra aggressività nei loro confronti. L'estro e' il periodo in cui la femmina accetta di accoppiarsi con il maschio. Nel periodo estrale la vulva è piu' piccola e morbida che durante il proestro. Generalmente le perdite vaginali si manifestano anche nel periodo estrale e possono contenere ancora del sangue oppure assumere un colore paglierino. Il diestro e' il periodo successivo all'estro in cui gli organi riproduttivi della femmina sono sottoposti all'influenza primaria del progesterone. Il diestro termina con la diminuzione del progesterone sierico sotto i 2 ng/ml. l'anaestro è il momento di quiescenza riproduttiva. L'inizio di tale fase si verifica dopo il parto o i segni di una falsa gravidanza. L'anaestro termina con l'avvio del proestro successivo. Questo è il ciclo che dura per tutta la vita del cane; le femmine non smettono di andare in calore durante la vecchiaia può però verificarsi un aumento dell'intervallo tra un calore e l'altro. Con l'aumentare dell'età si verifica inoltre una significativa diminuzione del tasso di concepimento, accompagnato da un notevole aumento della mortalità dei cuccioli.

Leggi anche:

cistiinterdigitali

Otoematoma

demodettica

Patologie oculistiche

pododermatite

Gravidanza isterica

alpeciaciclica

Piometra