Patologie Oculistiche del Bulldog Inglese: DISTICHIASI

Le patologie oculistiche più frequenti nel bulldog inglese sono: l'ipertrofia della ghiandola della terza palpebra, la distichiasi, l'entropion, l'ectropion.

La distichiasi è la crescita anomala di ciglia (singole o multiple) sul margine della palpebra. Le ciglia, sfregando sulla cornea, ne determinano irritazioni od anche lesioni. L'irritazione dell'occhio che ne consegue, aumenta la lacrimazione ed è spesso seguita da un "ammiccamento" dell'occhio stesso.
La distichiasi è una patologia molto frequente nel bulldog inglese (razza predisposta) ed in generale in tutti i cani.
La diagnosi si effettua mediante visita clinica: con una lente per ingrandimento il veterinario saprà facilmente individuare le ciglia che crescono in direzione "anomala" (il proprietario invece si accorge della presenza della patologia notando del muco nell'occhio).
Il trattamento più semplice è l'eliminazione delle ciglia: il veterinario vi potrà insegnare un semplice procedimento per togliere le ciglia con una pinzetta, una semplice procedura che andrà ripetuta ogni qual volta esse si riformano.
Nel caso questo procedimento risulti troppo complesso, ll veterinario può effettuare l'elettrodepilazione che, pur avendo una durata molto più lunga, necessita di anestesia generale. Alcuni veterinari (solitamente gli specialisti) effettuano anche la criochirurgia.

E' sempre bene ricordare che, nel caso di patologie specifiche (quali ad esempio quelle oculistiche) è buona norma rivolgersi a medici specialisti, nel caso di specie Veterinari Oculisti.

Leggi anche:

cistiinterdigitali

Il Killitam

demodettica

Calore e falso calore

pododermatite

Gravidanza isterica

alpeciaciclica

Otoematoma