Patologie del Bulldog Inglese: la GRAVIDANZA ISTERICA

La falsa gravidanza (o gravidanza isterica) nel bulldog inglese non è una malattia, bensì una condizione fisiologica temporanea nella quale la produzione elevata dell'ormone prolattina simula in molti aspetti una gravidanza vera e propria. Quest'ormone viene prodotto dall'ovaio, sia in caso di gravidanza vera e propria sia in caso di falsa gravidanza. Compare nella femmina un comportamento materno ed atteggiamenti esteriori tipici di una gravidanza durante la fase di riposo sessuale. Si pensa che questa condizione sia imputabile ad uno squilibrio ormonale nel quale si determina una caduta del livello sierico del progesterone ed un aumento della prolattina. La gravidanza isterica si presenta all'incirca dopo un paio di mesi dalla fine del calore e senza che la femmina sia stata fecondata. Essa può presentarsi anche in seguito ad un accoppiamento non andato a buon fine.

Possono apparire sintomi quali: l'insorgenza di una montata lattea e/o comportamenti materni come la scelta di una tana (che può essere la cuccia o un altro luogo) e l'attitudine a custodire oggetti (giochi e pupazzi) come fossero cuccioli. La lattazione può causare mastiti e la femmina può manifestare alterazioni del tono dell'umore come un maggiore attaccamento al padrone, inappetenza e, a volte, aggressività materna nei riguardi di chi tocca o sposta i suoi "cuccioli". Nella fase acuta del fenomeno la femmina presenta distensione dell'addome, abbattimento od irrequietezza, scarso appetito, aumento di volume delle mammelle con secrezione di liquido sierobrunastro o latte.

Per contrastare tale situazione occorre cercare di impedire che il cane stimoli la lattazione leccandosi le mammelle, applicando ad esempio degli impacchi freddi in loco oltre ovviamente ad un aiuto farmacologico ad esempio con Cabergolina: questo principio attivo è in grado di ridurre la durata delle manifestazioni correlate a questo evento patologico (che può risolversi spontaneamente nel giro di un paio di settimane) ed in particolare permette di far regredire l'eventuale montata lattea che, se non curata adeguatamente, può portare all'insorgenza di una mastite. In alcune circostanze infatti la falsa gravidanza può provocare l'insorgenza di complicazioni come mastiti o patologie all'apparato riproduttore e tendenzialmente le femmine che hanno avuto un episodio di falsa gravidanza una volta, spesso sono soggette a ricadute. In questi casi quindi è consigliata la sterilizzazione che mette definitivamente fine a questo problema.
Leggi anche:

cistiinterdigitali

Otoematoma

demodettica

Coda incarnita

pododermatite

VMP articolare

alpeciaciclica

Cucciolo nuotatore